Disconnect

Regia: Henry Alex Rubin,  2012,  115′,  16+

Il film segue le vicende di personaggi imprigionati nella rete e nelle trappole che si nascondono nelle chat, nei siti di incontri e nei social network. Tre storie che si intrecciano casualmente e che hanno lo stesso comun denominatore.

Un investigatore privato, rimasto vedovo, assume atteggiamenti autoritari nei confronti del figlio, spingendolo a comportamenti scorretti nei confronti di un compagno di scuola timido e introverso. Una giornalista televisiva, dopo aver scoperto una video chat per adulti, contatta uno dei ragazzi coinvolti e lo convince a farsi intervistare e diventare il protagonista di un reportage che riscuote molto successo. Infine, una coppia in crisi cade vittima di un hacker che clona le carte di credito dei due e li deruba di tutti i risparmi. Sono questi i protagonisti di una storia composita, i cui personaggi sono accomunati fra loro dall’illusione della rete. L’ossessione della comunicazione a senso unico è dilagante e finisce per estromettere gli individui dalla vita reale, isolandoli e relegandoli nella solitudine.

 

 

Annunci