Offside

– Offside; Jafar Panahi; Iran, 2006, durata: 93 min.

Nel giorno della partita di qualificazione per i Mondiali di calcio fra Iran e Bahrain, una ragazza cerca di mimetizzarsi in mezzo a un pullman di tifosi per riuscire ad entrare allo stadio, dove le iraniane non sono ammesse per questioni di buoncostume. Dopo aver acquistato a caro prezzo un biglietto da

un bagarino, la ragazza osserva le varie strategie adottate dalle tante altre donne presenti per riuscire a eludere la sicurezza. Solo che, una volta varcati i cancelli, viene presa dal panico e riconosciuta dai militari che la conducono in una zona di detenzione situata nell’ultimo anello dello stadio, dove anche altre ragazze smascherate sono in attesa di essere prelevate dalla polizia.

Panahi abbandona l’ottica del pedinamento errante affinché siano più le sorti della partita a muoversi attorno al suo gruppo di giovani attrici-tifose, anziché il contrario. Il fuori gioco, quindi, oltre ad essere allegoria del carattere marginale della donna all’interno della società, diviene anche il campo dove Panahi vuole giocare la sua vera partita: quella fra condizione dettata (la sceneggiatura del film) e movimento dell’incertezza (il risultato della partita).

Questionario Offside

  1.  Come inizia il film? In che paese siamo?
  2. I ragazzi iraniani sono diversi dai tipici tifosi di tutto il mondo occidentale?
  3. Qual è per loro l’”atto liberatorio”,insito in Iran, della tifoseria calcistica?
  4. Il travestimento della ragazza sull’autobus trae in inganno gli altri tifosi? Cosa succede?
  5. Cosa succede alla ragazza appena scende dall’autobus?
  6. La ragazza trova collaborazione negli altri tifosi? Perché si rivolge a un bagarino?
  7. Perché queste donne si lanciano nell’impresa impossibile di infrangere la legge che le tiranneggia, mettendo a repentaglio la loro vita per una partita di calcio?
  8. Quando le ragazze vengono rinchiuse in una specie di recinto, ognuna reagisce a modo diverso, quali sono e da cosa sono motivate le diverse reazioni delle ragazze?
  9. Le ragazze chiedono spiegazioni, quali sono le motivazioni addotte da un soldato sul perché alle donne è proibito l’ingresso allo stadio?
  10. 10. Ti sembrano motivazioni convincenti e ti sembrano sicuri delle loro risposte?
  11. 11. Tali impostazioni, legate sicuramente alla tradizione nazionale, sono leggi o piuttosto un abitudine stabilita dalle forze di polizia e accettate tacitamente da tutti?
  12. 12. In che modo una ragazza mette a nudo le contraddizioni di un “ordine” basato sul maschilismo?
  13. 13. Un soldato che non sa nulla di calcio tenta una goffa cronaca in diretta della partita. Da qui il titolo Offside( Fuorigioco) :perché?
  14. 14. Una ragazza riesce a scappare, come? Perché però poi ritorna indietro?
  15. 15. Il soldato che accompagna la ragazza dice che il bagno degli uomini è infestato di scritte volgari e dunque le fa chiudere gli occhi .Secondo voi, il militare esprime un rispetto nella femminilità della ragazza o lo fa solo per rispettare la legge?
  16. 16. Perché una ragazza si copre con il velo alla vista dell’anziano che cerca sua figlia? Qual è il significato di quel gesto?
  17. 17. Con un autobus di tifosi si arriva allo stadio, con un autobus da prigioniere lo si abbandona, qual è la metafora?
  18. 18. La partita viene vinta?Come festeggiano le ragazze?
  19. 19. Alla vincita una ragazza piange, perché? Cosa accadde all’amico?
  20. 20. Il brano finale che cos’è?
  21. 21. Alla fine i militari cosa concedono alle ragazze?
  22. 22. Secondo te è un finale con una nota di speranza?
  23. 23. Perché il film è una sorta di documentario?
  24. 24. Lo stile documentaristico secondo te, ha accresciuto il valore del film o ha spezzato l’emotività della narrazione? Da cosa si evince che il film è mezzo documentario? Rifletti su il linguaggio cinematografico (inquadrature, tempi, montaggio, dialoghi..) e su il pro filmico (attori, recitazione, scenografie..)?
  25. 25. Le ragazze che sfidano queste regole, hanno un enorme coraggio e alcune si vantano di avercela fatta, ma poi hanno un crollo? Cominciano ad avere paura? Perché?
  26. 26. Voi al loro posto, cosa avreste fatto? Vi sareste comportati come loro?
  27. 27. Il regista è stato condannato a sei anni di carcere e con l’obbligo di non poter più fare film per 20 anni, secondo voi la proiezione del film in tutto il mondo, può esser utile per la campagna di liberazione del regista?
  28. 28. Condividete la frase riferita al film Offside che “è una metafora dl maschilismo vestita da fede”?
  29. 29. La partita praticamente non si vede. Qual è il significato di tale scelta?
  30. 30. Secondo voi gli uomini e le donne sono uguali?
  31. 31. Perché, ancora oggi, per entrare in un gruppo o per andar in qualche luogo, dobbiamo travestirci? Fai un esempio.
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA E SCUOLA 2015/2016. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...